Fontane di Roma Giardini del Quirinale Fontana Martinucci

Papa Gregorio XVI volle nel 1839 creare un grande labirinto ellittico formato da alte siepi di bosso, che fu piantato sotto le finestre dell'ala orientale del palazzo. Per meglio godersi lo smarrimento di chi percorreva i tortuosi sentieri di bosso, fu creata una terrazza coperta con un padiglione in latta sopra quel che restava della Torretta di Ippolito d'Este, collocata proprio di fronte al labirinto. Nello stesso periodo il centro del piazzone grande fu nobilitato da una nuova fontana a tazza circolare, che oggi conosciamo col nome di Fontana Martinucci ,dal nome dell'architetto che la progettò.

Torna al menù delle Fontane del Giardino del Quirinale